Lettera aperta alle giovani e ai giovani: la Costituzione è nelle vostre mani

Osservatorio Costituzionale Permanente della provincia di Ravenna

 Lettera aperta alle giovani e ai giovani

La Costituzione è nelle vostre mani

Dopo le manifestazioni 2 giugno a Bologna “Non è cosa vostra” e  del 12 ottobre a Roma “ La Via Maestra” – che è la Costituzione -  e nell’ambito dell’allarme lanciato dalla Associazione nazionale “Salviamo la Costituzione”, della mobilitazione dell’ANPI nazionale e della Rete per la Costituzione, che comprende molti Comitati in Difesa della Costituzione ancora attivi in Italia, l’Osservatorio Costituzionale Permanente della provincia di Ravenna si attiva in questi giorni con importanti iniziative. Nelle prossime settimane la Camera voterà la modifica dell’articolo 138 della Costituzione della Repubblica italiana, che stravolge le garanzie volute dai Costituenti per procedere a modifiche della Costituzione. Se la modifica verrà approvata, si creerà un precedente pericoloso  per modifiche affrettate, contingenti  e sottratte al controllo della pubblica opinione.

L’Osservatorio Costituzionale Permanente della provincia di Ravenna, che raccoglie l’adesione di numerose Associazioni di vario orientamento  ideale e culturale, è in questi giorni impegnato in tre azioni:

- la diffusione della lettera aperta alle Giovani e ai Giovani, che sarà consegnata di fronte alle scuole nelle giornate del 28, 29 e 30 novembre

- la raccolta di firme in calce a una lettera che sarà consegnata ai deputati prima del voto alla Camera, a Ravenna e in molte altre città

- la diffusione del Comunicato FERMATEVI!, promosso dalla Associazione nazionale “Salviamo la Costituzione”

Quella che consideriamo essere una immotivata e grave aggressione alla Costituzione, sta accadendo senza che le giovani,  i giovani e la pubblica opinione abbiano adeguate informazioni.

Per questo ci rivolgiamo direttamente a loro. La Costituzione è soprattutto nelle loro e nelle nostre mani.
Il Comunicato FERMATEVI!
La lettera ai deputati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>