Invia 'Le sagge dimissioni' ad un amico

Invia una copia di 'Le sagge dimissioni' ad un amico

* Required Field






Separate multiple entries with a comma. Maximum 5 entries.



Separate multiple entries with a comma. Maximum 5 entries.


E-Mail Image Verification

Loading ... Loading ...

2 commenti

  • Che grande, profondo, vivo, liberatorio sospiro di sollievo significa per molti di noi, per molti semplici cittadini, questo gesto inequivocabile di una grande costituzionalista e di una donna tanto eticamente limpida quanto intellettualmente lucida, come è Lorenza Carlassarre. E che meravigliosa chiarezza possono fare le parole quando dicono esattamente come le cose stanno: “Abbiamo assistito a una clamorosa violazione dei principi più elementari dello stato di diritto. Non solo: la decisione di bloccare le istituzioni rappresenta un’evidente pressione indibita sulla corte di Cassazone. Con quel gesto clamoroso la maggioranza sembra voler indurre la Corte a esprimere un giudizio favorevole nei confronti di un imputato eccellente”. Grazie Professoressa Carlassarre, grazie Lorenza. queste parole ridanno luce e aria, e un po’ di speranza a tutti noi. Forse solleveranno diluvi di altre parole, forse hanno già cominciato a farlo. Evviva. Che non la violenza, ma la vergogna seppellisca la stirpe degli scilipotidi che continua a decidere di noi, della nostra vita, del destino di questo Paese.

  • Ho letto l’intervista a Repubblica che aggiunge “…..c’era un accordo su come migliorare il funzionamento del sistema parlamentare…”.ed allora non è cosa buona e giusta e da saggi ?
    Suvvia signora DeMonticelli il suo entusiasmo verso le dimissioni appartiene alle furiose guerre per abbattere : dobbiamo costruire piaccia o non la strana maggioranza che è sopportata da molti, ma se produce evviva !
    RF

Commenti sono chiusi.