Alleanza per la Costituzione

“Nell’immediato futuro che ha preso il via con l’annuncio delle dimissioni di Monti, avremo per la terza volta un Parlamento di nominati (forse parzialmente corretto dalle primarie del Pd). Avremo anche, come ormai accade da decenni, una Costituzione sotto assedio.
La stagione costituzionale che chiede Libertà e Giustizia è una strada che potrebbe essere scelta sia dalla destra democratica che dal centro sinistra che dalla sinistra. Una grande alleanza per salvare il Paese nel nome della Costituzione.
Sull’orlo dell’ennesimo baratro è una roccia a cui aggrapparsi. Forse la sola che ci sia concessa, oggi, e sarebbe infame sottovalutare la forza che da essa ancora sprigiona”.

Leggi il testo integrale

2 commenti

  • Sarà una mia impressione, ma è come se vivessimo nel primo dopoguerra in un’Italia coperta di macerie, lascito del lungo periodo berlusconiano. Macerie prima di tutto morali che lasciano una intera generazione di giovani priva di ideali, di speranza nel futuro, priva di modelli etici a cui fare riferimento. Macerie politiche, macerie economiche, macerie culturali.
    L’impegno che ci aspetta, che aspetta soprattutto noi aderenti a L&G, è iniziare l’opera di ricostruzione, con una certezza però: le fondamenta ci sono già e sono la nostra Costituzione. C’è da ricostruire non solo l’Italia, ma l’Europa, che dovrà essere più solidale, più integrata, veramente federalista. Ma c’è da ricostruire anche l’occidente, non più egemonico, ma pienamente integrato nella comunità internazionale, forte dei suoi valori, costruiti con tenacia, intelligenza, grossi sacrifici. Soprattutto forte del suo welfare sociale che non va disperso. E’ l’ora di rimboccarsi le maniche con lo spirito e la fiducia dei nostri costituenti.

  • Più che nel dopoguerra, credo, viviamo nel corso di un conflitto scatenato da certi poteri, dall’ideologia finanzcapitalista, che ha come obiettivo, ed effetto, l’annichilimento della Costituzione (che per storia e natura è limite a potere), la limitazione di diritti fondamentali, lo stravolgimento del diritto stesso, la povertà dei più, la mutazione antropologica. Il sistema che ha scatenato, con successo, la guerra è stato agevolato dalla pochezza dei politici, dalla politica ridotta ad affarismo, a mercimonio clientelare, e dal tradimento, commissivo ed omissivo della Costituzione. L’Alleanza per la Costituzione è opportuna, purché non diventi occasione di riciclaggio ed ancora di salvezza per politici ed apparati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>