Brescia. Quale contributo dell’Amministrazione Comunale alla tutela dei diritti civili?

Il Circolo di Libertà e Giustizia di Brescia, con l’adesione di Arcigay Orlando e ad altre realtà associative bresciane (UAAR, Movimento NonViolento, Movimento per i diritti del malato, Cellula Coscioni), ha organizzato per Mercoledì 24 Ottobre alle ore 20.30, presso il salone Buozzi della Camera del lavoro CGIL (via Folonari 20) un incontro con Emilio del Bono, Marco Fenaroli e Francesco Onofri, ad oggi le personalità bresciane che hanno manifestato l’intenzione di candidarsi a sindaco della città di Brescia, in alternativa all’attuale maggioranza.

Sottoporremo loro una serie di quesiti finalizzati a sondare il loro posizionamento su questioni che reputiamo fondamentali per il futuro della nostra città, ma che spesso non trovano spazio nei dibattiti elettorali: diritti civili, inclusione sociale, tutela delle diversità, promozione del benessere complessivo di ogni cittadina e cittadino.

L’iniziativa di Libertà e Giustizia, a cui abbiamo entusiasticamente aderito, segna il tentativo di uscire da una sterile contrapposizione nominalistica e provare a ragionare di una città davvero disegnata sulle esigenze ed i bisogni di chi la popola, moderna e dinamica, in dialogo con le mille diversità che la vivono, capace di uscire dall’oscurantismo e dall’arretratezza in cui l’hanno costretta anni di un amministrazione di centro destra incapace di un reale dialogo e di un confronto costruttivo con le diverse identità e istanze che ne animano il tessuto sociale.

Insieme ad altre questioni importanti (registro dei testamenti biologici, scuola pubblica, centri di culto non cattolici, IMU sulle proprietà religiose, sala per i funerali civili) proporremo ai candidati di esprimere la loro personale posizione sul riconoscimento e la tutela delle coppie conviventi etero e omosessuali (nei limiti e nelle competenze consentiti al Comune) e sulle politiche di prevenzione e contrasto alle malattie a trasmissione sessuale, in modo particolare contro l’Hiv/Aids, problema particolarmente presente nella nostra città.

Invitiamo pertanto tutte le socie ed i soci di Arcigay e tutte le cittadine ed i cittadini interessati a partecipare a questo incontro per chiedere ai Candidati impegni concreti, per sottolineare quanto le Amministrazioni locali possano agire a tutela dell’uguaglianza di cittadine e cittadini nella realizzazione del principio di laicità delle Istituzioni.

Davide Parrotta

Presidente di Orlando

Comitato provinciale Arcigay di Brescia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>