La politica e la formazione, i corsi di Libertà e giustizia

Sabato 4 febbraio al collegio Ghislieri parte la sesta edizione della scuola di formazione politica di Libertà e Giustizia che quest’anno è dedicata alla “Grande crisi”, con un osservatorio attento alla drammatica situazione politica, economica e sociale in corso. «Siamo in una crisi persistente e sistemica che mette sotto pressione istituzioni e modi di vivere in Italia, in Europa e nel mondo – sostiene il filosofo Salvatore Veca, direttore di tutte le scuole di Libertà e Giustizia –. L’obiettivo dei corsi è sempre stato quello di educare alla riflessione e allo studio per una cittadinanza democratica». La scuola si articola in due moduli: “Gli scenari della crisi” (4/5 febbraio) e “Che mondo che fa” (25/26 febbraio ). Per affrontare un tema di tale complessità, la Scuola offre anche quest’anno un gruppo di “maestri” di primo piano tra i quali Gustavo Zagrebelsky, Carlo De Benedetti, Ernesto Bettinelli, Tito Boeri, Gad Lerner e lo stesso Veca. Le iscrizioni sono aperte fino al 30 gennaio. Tutte le informazioni sul sito di Libertà e Giustizia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>