Legge elettorale, Rosy Bindi firma al banchetto LeG

C’è anche Rosy Bindi a Firenze, al banchetto di LeG, per firmare contro la legge elettorale detta Porcellum. Il circolo di Firenze ha allestito un banchetto all’interno del Parco delle Cascine, dove in questi giorni c’è la festa del Pd e sono state raccolte quasi un migliaio di firme; si potrà firmare fino al 12. Il banchetto sarà anche in questi giorni e pure in piazza santa Maria Novella, martedì 6, dove approderà il corteo dello sciopero indetto dalla Cgil.

La mobilitazione per cambiare questa orrenda legge elettorale è estesa a tutto il Paese. Tutti i circoli sono mobilitati. La premessa: “vogliamo testimoniare il senso di ribellione verso tutta la classe politica che in questi anni non ha ascoltato gli appelli della società civile affinchè fosse fatto ogni sforzo per far passare in Parlamento una nuova legge elettorale”.

Stringere i tempi. Poi l’appello ad un impegno comune, per non lasciar scappare un’occasione preziosa. “Non abbiamo scelto noi i tempi e le modalità di questa raccolta di firme, nata soprattutto per bloccare un’altra iniziativa referendaria”. Infine, la chiamata a stringere i tempi: “Sia chiaro: o si riesce a raccogliere 500.000 firme entro settembre e allora si può fare il referendum nella primavera del 2012 (se non finisce la legislatura), oppure non ci si fa, si prende più tempo e allora il referendum salta perché nel 2013 comunque ci sono le elezioni”.

Qui le città e i momenti in cui saranno raccolte le firme.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>