Diventa Socio
Invia questo articolo Stampa
Diffondi l'appello

Mai più il Porcellum, metti il banner sul tuo sito

23 giugno 2010 - 27 Commenti »
red leg

Sostieni l’appello lanciato da Libertà e Giustizia per il superamento dell’attuale legge elettorale, che non consente al cittadino di esprimere preferenze e che concentra il potere nelle mani di pochi capi di partito. Se già hai votato o se comunque condividi la causa e vuoi aiutarci a diffonderla il più possibile, metti il banner “NoPorcellum” sul tuo blog, sul tuo sito o sul profilo dei social network che frequenti. Scegli la versione che ti piace di più tra quelle ora disponibili, copia il codice e incollalo dove ritieni possa avere più visibilità.



No alla legge Porcellum. Mai più al voto con questa legge elettorale

<a href="http://www.libertaegiustizia.it"><img title="No legge Porcellum" src="http://www.libertaegiustizia.it/wp-content/uploads/2010/06/noporcellum1.gif" alt="No alla legge Porcellum. Mai più al voto con questa legge elettorale" width="150" height="150" /></a>



No alla legge Porcellum. Mai più al voto con questa legge elettorale

<a href="http://www.libertaegiustizia.it"><img title="No legge Porcellum" src="http://www.libertaegiustizia.it/wp-content/uploads/2010/06/noporcellum2.gif" alt="No alla legge Porcellum. Mai più al voto con questa legge elettorale" width="150" height="150" /></a>



No alla legge Porcellum. Mai più al voto con questa legge elettorale

<a href="http://www.libertaegiustizia.it"><img title="No legge Porcellum" src="http://www.libertaegiustizia.it/wp-content/uploads/2010/06/noporcellum3.gif" alt="No alla legge Porcellum. Mai più al voto con questa legge elettorale" width="150" height="150" /></a>

27 interventi a “Mai più il Porcellum, metti il banner sul tuo sito”

  1. FIORELLA MIRABELLI scrive:

    via la legge poecata,ma sopratutto via tutti i porci,indagati condannati
    io con i delinquenti depravati non c’entro niente e non mi rappresentano.
    possano ricevere tanto male x quanto ne hanno distrubuito

  2. LAURO scrive:

    NE PORCELLUM, NE SCHIERE DI PORCI IN PARLAMENTO!

  3. fiorenza scrive:

    Condivido, una legge elettorale come questa si presta solo a clientelesmi di partito, mentre le preferenze garantiscono di più i cittadini.
    usciamo dal baratro e dalla corruzione di partito

  4. dino scrive:

    siamo disperati da destra a sinistra, per favore prendete berlusca e andatevene a casa

  5. lorenzo mungo scrive:

    il problema è che non c’è più indignazione…stanno normalizzando la mafiosità

  6. Via le leggi porcata (iniziando da questa…).

  7. Gianni Foddis scrive:

    E’ impossibile vivere in un Paese dove è operante
    una legge come questa.
    Sono del parere che occorra la piazza per far sentire la voce degli italiani .
    I miei amici sparsi per il mondo mi scrivono continue mail deplorando la situazione italiana e continuando a dichiararsi sorpresi della non reazione forte degli stessi italiani : perchè non scendete in piazza? Ho estrema difficoltà a rispondere loro, Abbiamo fatto l’abitudine a quanto succede in Italia tutti i giorni? Io non ci voglio credere , loro neanche. FORZA PARIS !!!!

  8. laura maini scrive:

    La cosa più triste di questi tre ultimi lustri è la constatazione che intorno a me e dovunque c’è indifferenza e fastidio se si parla delle nefandezze di questo governo.Perchè non ci ci sente offesi dal “ghe pensi mi”?Siamo plebe?Si ,siamo plebe. Rabbia.E con questa legge siamo sudditi.

  9. Io non ci sto!!!!!
    a votare con l’attuale legge.

  10. Andrea scrive:

    No legge porcellum

  11. giuseppina scrive:

    al voto con questa legge?mai

  12. Maziyar scrive:

    una legge eletteroale capace di andare nella direzione dell’ideale della democrazia, se non diretta, perlomeno rappresentativa.

  13. ari scrive:

    vi racconto una storia
    arrivai a venezia all eta di 11 anni e dallora sono passati quasi 18 anni …..non sono italiano sulle carte ma lo sono nel cuore …..e mi dispiace che un straniero residente in italia da cosi tanto tempo non abbia neanche il diritto di votare….e se un giorno potessi votare, direi”mai piu al voto con questa legge”
    la bella addormentata si sta invecchiando dal sonno se non vi date una bella pizzicata sulla chiappa sinistra

  14. sono disgustata di questa legge fatta solo per gli interessi del Faraone e degli italiani che vivono al Nord e hanno tutti messo il cervello in “anestesia”

  15. simone scrive:

    ottima iniziativa…
    io temo solo una cosa: Berlusconi presidente della Repubblica.
    Il giorno che succederà sarà la pagina peggiore che l’Italia abbia mai conosciuto, peggio di cosa nostra, di Falcone e Borsellino, delle BR, delle stragi, di tangentopoli. Berlusconi Presidente della R. è tutto e peggio di questo..
    Facciamoci un enorme in bocca al lupo affinchè tutti gli italiani siano più consapevoli al momento del voto.

  16. diana ragazzo scrive:

    Ripeto ancora: siamo CITTADINI NON SUDDITI.

  17. fabrizio scrive:

    al porcile italiano (il parlamento)
    NO AL PORCELLUM!!!!

  18. almagemme scrive:

    IL PORCELLUM OVVERO LA MANIPOLAZIONE DEL CONSENSO DALL’ALTO, lo strazio della democraziA e delle idee, il guinzaglio al collo per portarti dove loro vogliono e così via… gLI ITALIANI NON AVEVANO CAPITO E LO HANNO SUBìTO. iNTERVENGA Napolitano a difesa del popolo democratico… ed evitarci l’inferno….

  19. Ridateci il diritto di scelta!

  20. Mai più leggi AD-PORCATE

  21. [...] alla legge precedentemente in vigore. Nel frattempo vi chiediamo di firmare quest’appello e di aiutarci a diffonderlo [...]

  22. Clara Romagnoli scrive:

    Nessun vero democratico può rinunciare a scegliersi i propri parlamentari. Non sono un suddito!

  23. Emilio Borgese scrive:

    Vogliamo un Parlamento di uomini liberi, liberamente scelti dagli elettori.

  24. alberto rolfo scrive:

    pienamente d’accordo

  25. La legge non verrà cambiata perchè siamo ostaggi di una banda alla quale va bene così. E poi é una legge coerente con il destino del Paese che si avvia al definitivo tramonto cui anela. Se non fossi vecchio porterei i miei inutili ricordi della Resistenza ben lontano da questa povera Italia. (Niente in contrario alla pubblicazione per esteso e con tanto di firma ‘in chiaro’):

  26. Anna Corrias scrive:

    Premesso che la ex moglie del premier ha dichiarato che suo marito “è malato chi può lo aiuti”è di fronte all’affermazione che noi siamo i più ricchi d’Europa che non credo alle mie orecchie a meno che……….il nostro non riesca a distinguere tra azienda di famiglia e le famiglie senza azienda italiane.
    Se l’azienda del premier ha chiuso i conti del 2009 con 200milioni di euro 125 a luio e 15 per ciascun figlio, a me che me ne viene?