Vogliono cambiare l’art.41 e il 118 della Costituzione

Le nuove norme e le modifiche costituzionali per la liberalizzazione delle imprese saranno all’esame del Consiglio dei ministri. Lo rende noto l’integrazione all’ordine del giorno del Consiglio dei Ministri, convocato per venerdì 18 giugno alle ore 12.00 a Palazzo Chigi.
L’integrazione prevede infatti:
- AVVIO DELL’ESAME del disegno di legge sulla segnalazione di avvio attività, nonché del DISEGNO DI LEGGE COSTITUZIONALE recante modifiche agli articoli 41 e 118, comma quarto, della Costituzione.

2 commenti

  • Pingback: Ora tocca all’art.59 | Libertà e Giustizia

  • Sinceri saluti a tutti
    Come si può aprire subito un’attività?
    Chi efettua i controlli per quelle persone che aprono un esercizio
    non avendo i locali a norma igiene,sanitaria,per la 626, per la 484
    per la 818 Tutte le norme emanate negli uktimi 10 anni saranno spazzaturà? La legge purtroppo non è uguale per tutti
    c’è sempre qualche furbacchione che non sarà controllato
    Meditate gente

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>