Obama, Lincoln e la cosa giusta

Qualcuno, da qualche parte nel mondo, lo dice sempre meglio che qui da noi.
Qualcuno che sa cosa vuol dire essere classe dirigente di un paese e che per il bene comune è pronto a sacrificare anche pezzi consistenti del suo potere.
Ieri lo ha detto Obama, parlando ai deputati democratici prima dello storico voto sulla sanità. “Solo ogni tanto, ognuno di noi ha l’occasione di vendicare tutte le speranze che aveva nutrito su se stesso e sul nostro Paese, di mantenere tutte quelle promesse fatte in centinaia di comizi o guardando negli occhi un elettore. Questo è uno di quei momenti. Forse pagheremo un prezzo, ma come diceva Lincoln “non sono costretto a vincere, sono costretto a fare la cosa giusta”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>