“Inaccettabile il monopolio delle tv italiane”

IL RICORSO DI SOROS // Berlusconi è chiamato davanti alla Corte europea dei diritti dell´uomo dalla fondazione che fa capo al finanziere George Soros. L´accusa è «l´inaccettabile monopolio delle tv italiane». L´Open Society Justice Initiative ha fatto ricorso perché il «controllo sulle tv italiane del premier Silvio Berlusconi va contro gli standard democratici Ue»: ricorda il caso di Europa 7 «che si è vista negare l´accesso alle frequenze tv per oltre un decennio» e denuncia «il fallimento dei diversi governi italiani nel risolvere conflitto d´interessi e concentrazione».

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>