Alla faccia delle regole

Alla faccia della legalità e delle regole. Mentre i ministri Alfano, La Russa e Calderoli si adoperano a cercare di convincere gli italiani che il governo Berlusconi combatterà l’illegalità e la corruzione con un disegno di legge, proprio in contemporanea si scoprono le irregolarità delle liste anche milanesi oltre che di quelle romane e come macchina da guerra il Pdl vota in consiglio di amministrazione Rai norme che fra l’altro annullano i talk show che fanno informazione e che raccontano i casi di ordinaria corruzione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>