Libertà e Giustizia al Circo Massimo

LE FOTO // “Accidenti!… firmo sì… mica la lascio sola la Costituzione con questi qui che la vogliono scassare…(dialetto romagnolo)”… “La Carta è scritta col sangue dei nostri partigiani (dialetto toscano)”… “Se oggi siamo in piazza e nessuno ci può sparare è per la Costituzione, dove devo firmare?…(dialetto pugliese)” 437 firme raccolte e tanta gente mobilitata per la Costituzione. Firme da tutta l’Italia e di tutti, calligrafie filanti di professionisti, scolpite dalla penna serrata tra i calli della mano, storte (non ho gli occhiali…).Tante persone unite dallo stesso amore per la Costituzione e dalla stessa preoccupazione che venga stravolta.Forse avremmo potuto raccoglierne ancora di più, ma credo che abbiamo fatto il massimo grazie alle splendide persone, che in 16 ore hanno permesso di portare (fisicamente) il tavolo e il materiale di Libertà e Giustizia dalle 7 del mattino al Circo Massimo: Carla Brasini, Isabelle Vankerkove, Linda Catanese, Maria Pirina.
* Socio di LeG, fa parte del coordinamento del circolo di Roma

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>