Addio a Pompeo Mangano,voce della Sicilia democratica

Cari amici, con profondo cordoglio partecipiamo l’improvvisa scomparsa del professor avvocato Pompeo Mangano, avvenuta venerdì 13 marzo. Mangano era coordinatore del circolo siciliano di LeG, socio fin dalla prima ora. Nel raccoglierci ai sentimenti della famiglia, non possiamo fare a meno di esprimere il nostro vivo rammarico per una perdita così grave non soltanto per chiunque lo abbia conosciuto personalmente o professionalmente, ma anche per quella parte della società civile che riconoscendosi nel suo impegno testimonia adesione ai valori fondanti della nostra Repubblica Costituzionale.
Pompeo Mangano ha impersonato e rappresentato con numerose iniziative ed associazioni come “Nuova Società Civile“, il comitato “Palermo per Prodi“, e l’”Associazione Siciliana Autonoma per il Partito Democratico” la quotidiana lotta per la tutela e la valorizzazione dei principi dell’ordinamento posti a garanzia della solidarietà e della giustizia sociale, delle libertà e dei diritti democratici, e nella proposizione di stimoli e fermenti civili sempre nuovi in battaglie talora dimenticate dalla politica.

In una intervista dell’ottobre 2006, ricordava: “Non sono un politico e non mi ritengo impegnato in politica. Sin da ragazzo ho guardato con attenzione ai problemi della società ed in particolare a quelli delle categorie più disagiate. Ma la esigenza di inserirmi nell’attività lavorativa mi ha impedito allora di svolgere qualsiasi attività sul piano sociale.
Da pochi anni dispongo di una parte limitata di tempo e con diversi amici a Palermo e in Sicilia all’interno di associazioni e movimenti portiamo avanti alcune iniziative. Per quanto mi riguarda ho raggiunto il mio obiettivo: realizzare un rapporto di affettuosa solidarietà ed amicizia con diverse persone, fornire un contributo di idee ed un’opera di servizio in favore della comunità organizzata, della quale faccio parte.”
Condividiamo con tutti voi il dolore per la scomparsa di un uomo di qualità non comuni ed elevati intendimenti morali, che ha saputo vivere manifestando grande disponibilità d’animo ed amicizia sincera: lo ricorderemo prendendone esempio e proseguendo il suo impegno nel “Movimento Europeo per la Giustizia a Tutela dei Diritti dei Cittadini” da lui fondato oltre quindici anni addietro, e nell’ideale cammino con “Libertà e Giustizia”. La camera ardente è stata allestita presso l’Ospedale Cervello di Palermo.

La Messa funebre si svolgerà domani alle ore 10:00 nella Cappella dell’Ospedale Cervello in Palermo. L’indirizzo per inviare eventuali messaggi è: via Notarbartolo n.38, 90141 Palermo.
- Da Repubblica: “Libertà e Giustizia sbarca in Sicilia con cento adesioni“, 9 ottobre 2003- Intervento di Pompeo Mangano al seminario di Libertà e Giustizia: “Democrazia e Laicità: i Maestri”, 24 maggio 2008 (sul sito di Radio Radicale sono altresì presenti ulteriori contributi).

1 commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>