Lettera a Micromega

Caro Paolo,
ti mando un meditato sí alla manifestazione dell’8 luglio, nella convinzione che un’opposizione civile autonoma e intransigente sui principi costituzionali, possa, come già in passato, giovare al Paese e all’opposizione parlamentare. E come nei girotondi del 2002 sogno una piazza senza bandiere, uno stile sobrio civile e unitario, un palco senza politici professionisti. In questo spirito, essendo nel frattempo diventato deputato e membro della direzione nazionale del Partito Democratico, accetto l’invito a partecipare, ma non a parlare. Oltretutto non potrei garantire la presenza perché in quelle ore ci sono spesso discussioni e votazioni in commissione o in aula, primo dovere di un parlamentare dell’opposizione.
Un abbraccio e molti auguri per una manifestazione forte e gentile! Giovanni Bachelet

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>