La democrazia è di sinistra

Vorrei aggiungere qualcosa sulla questione della democrazia e del suo rapporto con la realtà della struttura economica e sociale. Nel passo dove l’ideologia della democrazia ha avuto una testimonianza contemporanea, che è appunto il passo di Tucidide in cui Pericle spiega cosa sia in poche righe, in poche dannatissime righe, cui io ho dedicato gran parte della mia esistenza, con scarsi risultati, abbiamo una definizione che a seconda di come la si interpreta può forse facilitare anche l’impostazione del problema della democrazia moderna, almeno l’impostazione ideale.Lui dice: abbiamo una costituzione, una politeia, che non abbiamo imitato da nessuno, che ci siamo inventata noi, e il suo nome è democrazia, qui c’è proprio la parola, democrazia. Perché si chiama così? Perché è fatta, e qui c’è la chiave, dall’espressione greca, letteralmente significa “è fatta verso i molti”, e non verso i pochi. Questo può significare: è fatta, è fondata sul principio della quota di maggioranza, a me pare un po’ banale, ma insomma…
L’interpretazione più profonda del passo è: “è fatta in favore”, “eis tous polus, mè eis tous politous”. È un regime che funziona a favore dei molti e non a favore dei pochi. Ora lì, “molti” significa quello che significa in tutte le società, tranne forse alcuni paesi di oggi. Molti sono i più poveri, gli strati medio inferiori della società, insomma i più numerosi, i pochi sono i più ricchi. L’interpretazione deve essere questa, perché probabilmente c’è un passo di Aristotele che dice una cosa stranissima apparentemente, e cioè che democrazia, dice, è anche un regime se anche i pochi sono poveri e dominano sui ricchi che sono molti, anche questa è una democrazia.Quindi la qualifica della democrazia è che sono le classi inferiori che dominano.


P

e

r

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>