Un successo l’università della politica

Oltre 120 domande di iscrizione in poco meno di due settimane. Con la scuola di formazione politica, Libertà e Giustizia ha colto nel segno. L’intenzione era quella di “costruire uno spazio di ricerca per una proposta di governo, nel solco della migliore tradizione democratico – riformista, in grado di dare risposte convincenti alle legittime richieste della società italiana”, e le risposte non si sono fatte attendere. Ai corsi che inizieranno a Pavia nel gennaio 2007, hanno già chiesto di partecipare più di un centinaio di persone da tutta Italia, in maggioranza giovani.
Diretta da Salvatore Veca, docente di filosofia politica, la Scuola vanta tra i docenti anche Tito Boeri, Umberto Galimberti, Vittorio Grevi, Riccardo Faini e Massimo Bordignon. I corsi inizieranno a gennaio 2007 per proseguire fino a marzo, articolati in tre moduli: I principi e la politica; Le politiche pubbliche; Livelli di governance e multiculturalismo.

Ogni modulo durerà tre giorni, un fine settimana: dal 19 al 21 gennaio il primo, dal 16 al 18 febbraio il secondo e dal 16 al 18 marzo il terzo. E in quei tre giorni si alterneranno, nelle aule del prestigioso collegio Ghislieri, lezioni, tavole rotonde e discussioni a piccoli gruppi con gli studenti. Le iscrizioni sono a numero chiuso, riservate a un massimo di 50 partecipanti. Le domande dovranno essere compilate on line, attraverso il modulo pubblicato sul sito di LeG e spedite entro il 30 novembre. Sarà un comitato esaminatore, composto oltre che da Salvatore Veca, dalla presidente di Libertà e Giustizia Sandra Bonsanti e dal gruppo organizzatore a vagliare le domande e le esperienze di ciascun candidato con particolare attenzione alla loro “vocazione” politica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>