Il prof Vecchioni spiega Violante

Giovedì 15 giugno, alle 18, nella sala Montanelli del Circolo della Stampa di Milano (C.so Venezia 16), Roberto Vecchioni presenta il libro di Luciano Violante, Lettera ai giovani sulla Costituzione (edizioni Piemme). Con il presidente della Commissione affari costituzionali alla Camera e l’autore di Luci a San Siro, ci saranno anche Enzo Balboni, ordinario di diritto pubblico alla Cattolica, e Mattia Stella animatore dell’associazione Giovani per la Costituzione. A pochi giorni dal referendum sulla riforma che riscrive 53 articoli della Carta repubblicana, l’incontro, coordinato da Sandra Bonsanti, sarà l’occasione per riproporre il valore fondante di quella che Piero Calamandrei ha definito “una legge lungimirante”.A che serve una Costituzione? Perché riformarla? Il libro di Luciano Violante scritto in forma di missiva non fornisce risposte assolute, propone invece un percorso di ricerca a partire da una constatazione: l’attuale fragilità italiana nasce proprio dallo smarrimento della Costituzione. Un invito alle nuove generazioni a riappropriarsi della Carta Costituzionale, riscoprirne i principi fondamentali e vigilare sui diritti che essa difende.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>