Ora subito il Governo

Due giorni difficili, costellati di momenti di grande tensione. Ma ora, eletti i due presidenti di Camera e Senato, il Parlamento è pronto. Ma un Parlamento non può operare senza un Governo. Il governo Berlusconi non esiste di fatto più e questa inesistenza va formalmente sanzionata. Il buio che ci ha oppresso in queste ore di politica non esaltante, gli scopi oscuri dell’ostruzioniso istituzionale a cui abbiamo assistito, ci spingono a chedere con forza la costituzione del nuovo governo Prodi, autentico rappresentante della maggioranza degli elettori.Questa angosciosa situazione nella quale l’autorità appartiene ancora a un governo sostanzialmente e formalmente inesistente non può durare.Libertà e Giustizia esprime infine la sua gratitudine al presidente Oscar Luigi Scalfaro che sopportando l’indecente aggressione di gran parte della Casa delle Libertà ha reso ancora un servizio al Paese nello spirito di un grande amore per i valori della Carta costituzionale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>