La Cassazione conferma: l’Unione ha vinto

La Corte di Cassazione ha confermato, per la Camera dei deputati, la vittoria dell’ Unione alle ultime elezioni politiche. Al centrosinistra sono andati 19.002.598 voti, alla Cdl 18.977.843. La differenza tra le due coalizioni secondo la Cassazione è di 24.755. Il dato indicato precedentemente dal Viminale era di 25.224. Alla coalizione guidata da Romano Prodi sono stati assegnati anche i 44.589 voti conseguiti nella circoscrizione Lombardia 2 dalla lista “Lega per l’autonomia Alleanza Lombarda Lega pensionati”, perché l’Ufficio elettorale centrale nazionale della Cassazione ha bocciato il ricorso presentato dall’ex ministro per le Riforme Roberto Calderoli. Per la Suprema Corte “deve ritenersi consentito che una lista possa essere presentata e possa collegarsi in una coalizione anche se la relativa presentazione avvenga in una sola circoscrizione”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>