E ora, Partito democratico

Il Consiglio di presidenza di Libertà e Giustizia, riunitosi a Milano per una riflessione sul risultato elettorale, esprime prima di tutto la sua soddisfazione per il risultato raggiunto e assicura a Romano Prodi il sostegno convinto di tutta l’associazione, ringraziandolo fin d’ora per la serietà del suo impegno a servizio del Paese e per la priorità assicurata alla difesa della Carta costituzionale.Libertà e Giustizia sottolinea che la maggioranza ottenuta alla Camera e al Senato consente di mettere la parola fine al governo Berlusconi e all’ipotesi altrettanto inquietante di una sua elezione a Capo dello Stato.Libertà e Giustizia sottolinea inoltre l’estrema fragilità del sistema Italia, dopo cinque anni di governo Berlusconi. Si richiede ora una grande capacità politica e una forte leadership. A tal fine è assolutamente necessario che i partiti dell’Ulivo diano vita rapidamente al Partito democratico aprendo la partecipazione a quella parte della società civile che in esso si riconosce e che ritiene un errore non aver costituito una lista unitaria anche al Senato. La nascita del partito democratico dovrebbe inoltre contribuire a quel rinnovamento della politica che finora non c’è stato non soltanto per responsabilità di Berlusconi.Libertà e Giustizia augura al presidente Romano Prodi di riuscire a formare al più presto un governo di ministri caratterizzati per competenza e preoccupati del bene comune.

Secondo l’associazione oltre a intervenire al più presto per contrastare l’emergenza economica, governo e Parlamento dovrebbero insieme collaborare alla stesura e al varo di una seria e determinata legge sul conflitto d’interessi, a una nuova legge elettorale e a leggi che cancellando quelle ad personam consentano alla giustizia italiana di essere all’altezza dei bisogni e delle attese di tutti i cittadini.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>