Elezioni, il balletto dei numeri

ELEZIONI MINUTO PER MINUTO: I COMMENTI SUL FORUM DI LEG // Unione avanti, almeno alla Camera. Ma gli ultimi dati diffusi da Nexus assegnano la maggioranza alla Cdl. Al Senato su un campione del 91%, Unione al 49,8%, Cdl al 49,1%, ma il centrodestra sarebbe in vantaggio nei seggi: 158 a 151. Secondo le proiezioni il centrodestra sarebbe avanti nel Piemonte (50,6 contro 49,4%), Friuli (53,2 contro 46%) e Puglia (51,8 contro 48,1%). Sorpresa in Campania dove la Casa delle Libertà sembrerebbe ribaltare il risultato: 49,6% contro 48,9%. Alla Camera (44% del campione) Cdl avanti: 49,9% contro 49,6%. Chiusi i 60.977 seggi alle 15, inizia subito dopo lo scrutinio: prima quello delle schede del Senato, poi quello delle schede per la Camera dei deputati. L’affluenza finale al voto è stata molto alta, ben oltre l’80% degli aventi diritto ha votato. Il dato parziale (95 province su 110) è dell’84,1% contro l’82,7% del 2001 quando si votava in una sola giornata. Per la Camera dei Deputati, alle ore 15, cioé alla chiusura dei seggi, ha votato il 83,6% degli aventi diritto, contro il precedente 81,4% del 2001. Per il Senato ha votato l’ 83,6%. Sono dati ufficiali diffusi dal ministro dell’Interno Pisanudegli aventi diritto, contro l’81,3% delle precedenti elezioni.In 12.680 sezioni di quattro regioni (Liguria, Lazio, Puglia e Sardegna) si sperimenta lo scrutinio elettronico, già provato su scala pridotta in occasione delle Europee del 2004 e delle Regionali del 2005.

I leader politici preferiscono non commentare, aspettano i dati definitivi. Ma c’è sconcerto per il balletto dei numeri. E parte la caccia all’errore statistico.Sul forum speciale dal titolo Elezioni minuto per minuto è possibile lasciare un commento per descrivere attese, speranze, esperienze di questo caldo confronto elettorale.
I DATI IN DIRETTA DAL SITO DEL MINISTERO DELL’INTERNO
I COMMENTI

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

 caratteri massimo. Il testo eccedente verrà troncato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>