“Difendere il pluralismo dei media è difendere la Costituzione”

«Tutelare il pluralismo e l’imparzialità dei media significa contribuire a dare concretezza ai principi fondamentali che la Costituzione italiana difende con vigore», ha detto il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, premiando al Quirinale i vincitori del premio Ischia di giornalismo. Ciampi ha ricordato che «la Costituzione conclude la storia del riscatto del popolo italiano: una storia di sofferenza e di rinascita che continua ad alimentare i valori dell’identità civile e culturale della Repubblica. Sono i valori che in questi sette anni del mio mandato hanno ispirato il mio operato e guidato le mie azioni».
Ricordando l’anniversario ormai prossimo dei 60 anni dalla nascita della Repubblica, il Capo dello Stato ha ribadito l’importanza dell’impegno a «costruire una democrazia fondata sull’uguaglianza, la giustizia sociale, la pace e la libertà di stampa». Per Ciampi, infatti, «un’informazione obiettiva, completa, imparziale, plurale, è condizione della maturazione della cultura e della virtù civica; sollecita la partecipazione alla vita e alle scelte della collettività; promuove progettualità aperte al rinnovamento sociale ed economico». I giornalisti, in tal senso, «forniscono un servizio essenziale alla società e assolvono un compito dedicato e importantissimo, che li vede protagonisti della formazione di un’opinione pubblica critica e consapevole».

«La sfida del futuro – ha proseguito Ciampi – si gioca anche sulla capacità di trovare ciò che unisce, superare ciò che divide». Si tratta, cioè, di «alimentare il dialogo» anche attraverso i mezzi di informazione.
Ciampi ha rivolto un ringraziamento particolare ai giornalisti che lavorano «in situazioni di conflitto e di alto rischio anche a costo della vita». Poi, rivolgendosi ai più giovani, ha aggiunto: «È al loro coraggio e alla loro perseveranza nella ricerca della verità, e alla loro fiducia nel compito che svolgono che i più giovani devono guardare con attenzione e rispetto».

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>